• Per contattarmi

    Per contattare l'autrice di questo Slurmissimo blog vi basta lasciare un post in bacheca :-) grunkalunka.jpg Ps. Lasciate i cesti doni all'ingresso saranno ritirati da GrunkaLunka
  • Homer Philosofy

    crossover_homer_bender_th.jpg
  • Lo squalo – Spielberg’s Jaws

    royscheider.jpg
  • Gonzo Reporter – My favourite Muppet

    Gonzo Reporter
  • O SSAJE COMM FA O CORE

    Tu stiv 'nziem a nat, je te guardajie/ e primma e da 'o tiemp all'uocchie pe sa nnammurà/ già s'era fatt annanz o core: "A ME, A ME!" .../ o ssaje comm fa o' core quann s'é nnammurat!/ Tu stiv nziem a mme, je te guardav e me ricev:/ "Ma comm sarrà succiess, ch'è frnut? Ma io nun m'arrend, ci voglio pruvà!"/ pò se facette annanze o core e me ricette: "vuò pruvà? E pruov, je me ne vac..."/ o ssaje comm fa o core quann s'è sbagliat...! MASSIMO TROISI

Top Ten dei peggiori alberghi…. come poteva mancare Ischia….

Nicola da Bologna gli ha fatto causa, Paolo lo definisce una bettola, Francy scrive “meglio la galera a questo villaggio” e Saby consiglia a tutti di evitarlo. Con cinquanta recensioni negative contro nove sufficienti il villaggio vacanze Porto Ainu di Budoni, in Sardegna, si aggiudica il primo posto nella classifica dei dieci alberghi più sporchi d’Italia del 2010. A decretare l’infamante vittoria sono, come avviene già da qualche anno, i numerosi iscritti al sito TripAdvisor: la più grande comunità di viaggi al mondo intorno alla quale si riuniscono persone che lasciano commenti, spesso accompagnati da foto, su trasporti, strutture alberghiere e mete visitate. Nasce così, grazie a numerose cavie da hotel, una delle classifiche più temute al mondo.Hotel Center 2. Buona ripresa per il primo, anche se l’84% dei clienti non lo consiglia; pessima performance invece per il secondo che, nonostante l’apprezzata posizione centrale, viene definito un hotel da tre stelle sporco e vergognoso per una città come Roma. Sconsigliato dal 76% dei clienti e con quindici giudizi pessimi, al sesto posto c’è il villaggio Gioca in Birdi di Aglientu, Sardegna, mentre al settimo con giudizi che vanno da “quasi pessimo” a “ complessivamente positivo, se parti preparato”, si piazza l’hotel Terme Parco Eco di Ischia.

Ottavo e nono posto spettano ad altre due strutture della capitale: l’hotel Rubino e il Park Hotel Blanc et Noir. Volete sapere secondo Steve di Los Angeles qual è la differenza tra dormire al Rubino e dormire in strada? Centoventi euro, ovvero il costo di una notte in doppia. Prezzi troppo alti, servizi scadenti, muffa e scarsa pulizia anche per l’altro hotel romano che viene sconsigliato dal 90% dei clienti che lo hanno recensito

Il viaggio negli inferi degli alberghi italiani inizia dalla Sardegna: “Siamo arrivati il 28 agosto presso la struttura di Porto Ainu – spiega sul sito l’utente Muxmus che insieme a moglie e bambini ha visitato l’hotel nel 2009 – l’impatto è stato forte: spazzatura sparsa per il villaggio, anche nei pressi del germinal club, le stanze puzzolenti di muffa con sanitari che non scaricavano bene, le prese della corrente erano scoperte”. Insomma, un vero incubo quasi al pari del secondo hotel classificato. Si tratta del Repubblica Hotel di Roma (al terzo posto nella classifica 2009) e anche qui per capire le condizioni basta lasciare la parola a chi dice di averci dormito. Olympia è tornata a Washington da pochi giorni dopo aver trascorso con la famiglia una vacanza nella capitale, dormendo proprio nel centrale hotel. “La cosa migliore – spiega – è il sito internet”. Per il resto è un tripudio di “vecchio”, “rotto” e “sporco”.

Al terzo posto si piazza La Pace Hotel di Tropea e anche qui i commenti non mancano: “vergognoso”, “da evitare”, “ orrore in hotel”, “andate dovunque ma non qui”. Contestati dai clienti sono soprattutto il rapporto qualità prezzo e la pulizia. Al quarto e quinto posto troviamo altri due hotel romani: uno, il Nizza, era stato il vincitore della classifica 2009 e l’altro è la new entry

Annunci

Guide turistiche

La bruchure si aggiunge a quelle sulla Sardegna e sull’offerta mare delle coste della Penisola e della Sicilia

Sono in distribuzione i cataloghi Top Sardinia-Shangrilà Vacanze per l’estate 2009. Quest’anno oltre alla brochure topsardinia, corposo monografico sulla Sardegna di 300 pagine, e a topmareitalia, dedicato a “coste e Sicilia”, l’operatore ha pubblicato topisoleditalia le minori.
Il catalogo racchiude, in un centinaio di pagine, l’offerta delle isole Pelagie, Egadi ed Eolie, di Ustica, Pantelleria, Ischia, Procida e Capri, senza dimenticare le isole Pontine, le Tremiti e le isole dell’arcipelago toscano (Elba, Capraia).

TripAdvisor-ing Ischia… ma l’albergo pubblicizzato è chiuso!!!!

Per San Valentino il noto TripAdvisor ha scelto delle mete italiane per l felici coppie… e c’è anche l’hotel ischitano Villa Angela [anche se da una rapida occhiata al listino prezzi presente sul sito, mi sembra che apra a Pasqua e che quindi è chiuso per SanValentino: Dal 24-10-2008 al 07-04-2009 Ringraziamo i gentili clienti per i bei giorni trascorsi insieme e comunichiamo che dal 25 ottobre andiamo in ferie anche noi. La riapertura è prevista per l’ 8 aprile 2009.]

Ecco l’articolo:

In occasione di San Valentino TripAdvisor, la community di viaggiatori più grande del mondo,‭ ‬ha svelato la classifica dei dieci luoghi europei ideali per dichiararsi: al primo posto l’Alhambra di Granada‭, seguita dalla ‬Tour Eiffel e dal Castello di Edimburgo. Al quarto posto una meta italiana, la romana Fontana di Trevi e al quinto il Castello di‭ ‬Neuschwanstein,‭ in ‬Baviera. Gli utenti hanno inoltre votato i dieci alberghi‬ romantici migliori per rapporto qualità-prezzo, tutti al di sotto dei 150 euro: l’Hotel Al Ponte Mocenigo (Venezia), il Residence Fattoria/Villa Catignano (Pianella), La Canonica di Cortine (Barberino Val d’Elsa), l’Hotel Villa Steno (Monterosso al Mare), Ca‭’ ‬Angeli‭ (Venezia), ‬l’Hotel Villa Angela (Ischia), Colle degli Ulivi (Zagarolo), Casa Portagioia (Castiglion Fiorentino), Agriturismo Savernano (Reggello) e il Villa Gabrisa (Positano). Questi alberghi sono stati raccomandati dai turisti di TripAdvisor per una luna di miele perfetta.

Ischia nuova zelanda travel&leisure

su www.stuff.co.nz è stata ripresa la famosa guida Travel&leisure americana che riporta le mete turistiche più belle e non molto care. E tra le isole caraibiche e il Messico c’è anche Ischia con Hotel Della Baia a SanMontano, Lacco Ameno. Ecco l’estratto dell’articolo:

ISCHIA, ITALY

A$210 (NZ$242)

On the volcanic island of Ischia famous for hot springs and therapeutic mud near Lacco Ameno, sits the Hotel della Baia (Lacco Ameno; +39 081 986 398; http://www.negombo.it), a chic 21-room inn. An outdoor bar is surrounded by bougainvillea and lime trees; first-floor rooms’ garden terraces overlook San Montano Bay and a private beach. Negombo Park, located across the road, has 14 outdoor geothermal pools of varying sizes and temperatures, scattered over a rocky hillside.

WHAT TO DO Visit the Museo Archeologico di Pithecusae in Lacco Ameno. The museum houses ancient artefacts, including the Coppa di Nestore (mentioned in Homer’s Iliad), from the ancient Greek settlement of Pithecusae.

For the full list of 25 affordable beach resorts, visit www.travelandleisure.com.au.

Ischia medaglia di legno….

Secondo il sito ‘lastminute.com’, sulla base delle prenotazioni ricevute via web, Rimini è la meta più gettonata dai turisti del Bel Paese, preceduta solo dalla Costa Smeralda e seguita a ruota da Palermo

Sono state la Sardegna, Rimini e Palermo le mete preferite dagli italiani nell’estate 2008. Secondo il sito ‘lastminute.com’, sulla base delle prenotazioni ricevute tramite il sito, le agenzie tradizionali su strada e il contact center, i principali spostamenti vacanzieri degli italiani nell’estate 2008 hanno visto come meta più ambita la Sardegna, in particolare per la rinomata Costa Smeralda e il tratto costiero di Golfo Aranci, seguita dalla gettonatissima Rimini, scelta prevalentemente da un pubblico giovane.

 

Terza classificata Palermo, molto richiesta sia per il turismo di mare sia per l’attrattiva del patrimonio artistico e culturale della città. Segue l’isola di Ischia, ricercata meta turistica grazie alle numerosissime sorgenti termali di cui dispone. Poi è la volta della Puglia, in particolare della penisola del Salento, che è stata scelta sia dalle famiglie sia da un pubblico giovane, grazie a strutture ricettive adatte a tutte le esigenze. Al sesto posto della classifica troviamo ancora una città della Sicilia: Catania.

 

Riscuotono anche successo le città d’arte del Belpaese: il settimo posto va a Roma, seguita da Firenze, Venezia e Verona. Località balneari anche per chi ha scelto di passare le ferie all’estero: in cima alla classifica troviamo il Mar Rosso, seguito da Barcellona. Al terzo posto compaiono le isole della Grecia. A seguire tre affascinanti capitali come Parigi, Praga e Londra. Le isole Baleari si piazzano al settimo posto, seguite dalle località turistiche della Tunisia e della Turchia. Chiude la classifica delle top ten Berlino.

 

Albertazzi a Ischia

tratto da 1 interview a “La Nazione”

Albertazzi ma non stacca mai?
“Ho spettacoli da fare con Placido, e serate qua e là. Riprendo ‘Lezioni Americane’ e ‘Moby Dick’. Ma andrò a Ischia con mia moglie Pia per rilassarmi un po’”. Il riposo del guerriero.