• Per contattarmi

    Per contattare l'autrice di questo Slurmissimo blog vi basta lasciare un post in bacheca :-) grunkalunka.jpg Ps. Lasciate i cesti doni all'ingresso saranno ritirati da GrunkaLunka
  • Homer Philosofy

    crossover_homer_bender_th.jpg
  • Lo squalo – Spielberg’s Jaws

    royscheider.jpg
  • Gonzo Reporter – My favourite Muppet

    Gonzo Reporter
  • O SSAJE COMM FA O CORE

    Tu stiv 'nziem a nat, je te guardajie/ e primma e da 'o tiemp all'uocchie pe sa nnammurà/ già s'era fatt annanz o core: "A ME, A ME!" .../ o ssaje comm fa o' core quann s'é nnammurat!/ Tu stiv nziem a mme, je te guardav e me ricev:/ "Ma comm sarrà succiess, ch'è frnut? Ma io nun m'arrend, ci voglio pruvà!"/ pò se facette annanze o core e me ricette: "vuò pruvà? E pruov, je me ne vac..."/ o ssaje comm fa o core quann s'è sbagliat...! MASSIMO TROISI

Wellington boots e ombrello: Ischia under the rain

smileischiaAvendo a che fare quoitidianamente in via diretta o indiretta con turisti di ogni nazionalità ed età, in questi giorni con un meteo così instabile torna alla ribalta un argometno molto, ma molto difficile e spinoso, che nessuno affronta. Cosa si fa a Ischia se sono un turista e piove (o pioviggina)?

Quando chiunque pone questa domanda la faccia dell’interlocutore si trasforma in un grande, grandissimo punto di domanda. Eh sì, cosa si può fare sulla nostra isola se si è turisti?

Esaminiamo il “come muoversi

Piove, a piedi o si indossano stivali da pioggia ed impermeabile o meglio evitare perchè non vi sono lunghi porticati o luoghi dove potersi riparare di tanto in tanto. Optiamo per il trasporto pubblico? Senza pensiline è come stare in piedi ad attendere l’autobus (che passa spesso ad orari irregolari, e con la pioggia ed il traffico che si moltiplica si vanno sempre più radi) vestiti sotto la doccia che scorre, senza contare le auto che passano non curanti e schizzano acqua e melma. Cosa ci rimane? Il taxi o il noleggio auto. Passeremo le ore di vacanza imbottigliati nel traffico.

Esaminiamo le opzioni “al coperto” (riuscendo a raggiungerle) (non me ne vogliate se tralascio qualche punto di interesse)

Comune di Ischia. Viene da citare in primis il Castello Aragonese, ma il 90% della struttura è all’aperto e piove. Poi c’è il museo del Mare (opzione valida) le chiese (di giorno sono aperte a seconda delle funzioni, alla sera se rientrano nel progetto “chiese aperte” le trovate fruibili), basta.

Comune di Casamicciola Terme. Allora piove, quindi le passeggiate ai belvedere sono offlimits, come anche l’andar per sentieri su per i boschi. Cosa c’è qui da vedere oltre le chiese (idem come prima per gli orari) e l’osservatorio geofisico (di cui ignoro gli orari)? Nulla, credo.

Comune di Lacco Ameno. Le chiese (ad orario di funzione). Il Museo di Villa Arbusto aperto in orari ristrettissimi, tanto ristretti da far desistere tutti dal provare ad avvicinarsi al sito. Basta. Ci sarebbero i bellissimi scavi di Santa Restituta, ma sono chiusi. Niente passeggiata sul lungomare. Piove.

Comune di Forio. Le chiese (idem orari). Il Torrione per le mostre negli orari indicati. Basta. Niente passeggiate in riva al mare, o panorami da sbirciare. Piove. Anche la visita ai giardini botanici (entrambi presenti a Forio) con la pioggia, essendo quasi totalmente all’aperto, non sarebbe indicata.

Comune di Serrara Fontana. Le chiese (idem orari) e basta. Niente passeggiata a Sant’Angelo o fermata panoramica nei vari belvedere. Piove.

Comune di Barano d’Ischia. Le chiese (idem orari) e basta.

Quindi, se siete un turista che ha solo poche ore da trascorrere sull’isola e piove, che fareste? Certo dipende dall’intensità della pioggia, dallo stato delle strade e dalle temperature, ma le osservazioni che vi ho riportato sono quelle che mi ritrovo sempre a constatare ogni qualvolta piove e un turista mi chiede cosa poter fare.

Parlare di destagionalizzazione del turismo è un conto (ho letto uno stupidissimo post di una blogger che raccontava di un’isola d’Ischia che d’estate era abitata e di inverno no, con la maggior parte dei residenti che emigrano per mesi in altre nazioni per lavorare… uno scenario secondo me un po’ datato…) creare prima le infrastrutture, i servizi e l’offerta e poi parlare di turismo 365 giorni l’anno è un altro.

Passeggiare sotto la pioggia può essere bello, divertente, ma in queste determinate condizioni. E’ come nella foto che ho inserito in questo post: scorpire Ischia sotto la pioggia può essere interessante, ma bisogna costruire e offrire.

Ognuno dia il suo contributo, ognuno cerchi di far crescere il sistema Ischia, come isola. Svegliamoci tutti.

Annunci

notte di san lorenzo…notte dei desideri….

Beh, oggi è la notte delle stelle cadenti…. (anche se ci sarà lo “sciame” mercoledì)

La nostra estate insieme
sedersi un pò vicino al mare
e dopo un anno di lavoro
io mi ritrovo qui da solo
in questa inutile alchimia.
La nostra estate insieme
il caldo forte e il sole in faccia
ho scritto sulla sabbia
che non riesco a stare senza te
in questa inutile alchimia.
La nostra vita insieme
piena di gioie e di problemi
fra i miei gerani e i ituoi lillà
perchè la vita è tutta qua
il resto è solo un alchimia.
La nostra estate insieme
con tutto il sale sulla pelle
notte di San Lorenzo
ti sposo e poi ci penso
notte dei desideri
di tutti i miei pensieri
ho scritto sulla sabbia
che non riesco a stare senza te
notte di san Lorenzo
notte dei desideri.
Fra i miei gerani e i tuoi lillà
perchè la vita è tutta qua
notte di San Lorenzo
notte dei desideri
.

E sul Mattino…

Almamegretta a Procida Ischia sceglie Marco Marfè

Al buio…fa ancora più caldo…

Un guasto a un cavo che alimenta il centro di Napoli, ha determinato un black out in una vasta zona del capoluogo partenopeo. La causa del guasto e’ in via di accertamento. La zona interessata e’ densa di uffici ed enti pubblici, oltre che di attivita’ commerciali. Sull’ospedale Loreto Mare e sulla Prefettura si e’ intervenuti immediatamente attivando una linea alternativa. Per buona parte della mattinata e’ rimasta al buio, invece, l’universita’.

Ricevuta sì…. ricevuta no…. ombrellone comunque…..

Evasori in spiaggia: a mettere sotto accusa i gestori degli stabilimenti balneari e’ l’associazione Contribuenti.it.Dall’analisi dei dati fiscali, dice il presidente Carlomagno, emerge che ‘sulle spiagge in 2 casi su 3 i gestori non rilasciano la ricevuta all’atto del pagamento’. Nella top ten degli evasori ‘marittimi’:Rimini, 71%, Ischia 70%, Positano 68%, Capri 68%, Riccione 67%,Forte dei Marmi 66%, Alassio 65%, Gallipoli 65%,Milano Marittima 64% e Taormina 62%.

Appuntamenti d’estate

…..Sabato 27 alle 22 in Piazzetta San Girolamo ad Ischia verrà presentato il libro del soprano Valeria Esposito; a seguire un piccolo concerto…….

….Lo scenografo Dante Ferretti, vincitore di due premi Oscar, sarà “ambasciatore dell’Ischia Global Fest nel mondo” e presenterà ufficialmente l’evento a Napoli, con il regista danese Bille August ed il governatore della Regione Campania Antonio Bassolino, venerdì 10 luglio. L’attrice spagnola Elsa Pataki sarà altresì la madrina del 7° Film & Music Festival in programma sull’isola verde dal 12 al 19 luglio. I registi Marc Forster, Joel Schumacher, Paul Haggis, e Bille A ugust insieme agli attori Matt Dillon Raoul Bova, Rosario Dawson, Michael Fassbender, Maria Grazia Cucinotta, Danny Glover, Angela Basset, Terrence Howard sono tra già confermati insieme a Zucchero Fornaciari, il jazzista Eric Lewis e il leggendario Sting che inaugurerà ufficialmente l’evento domenica 12 luglio, la stessa sera in cui Francesca Archibugi e il produttore Riccardo Tozzi riceveranno altrettanti premi per il film “Questione di Cuore” e per la loro attività autoriale ed imprenditoriale….

…..Dal 30 giugno al 3 luglio

Parte la prossima settimana la XXVIII edizione del Meeting Estate di Ischia. La tradizionale manifestazione di inizio estate, organizzata dall’Associazione Europa 2000 presieduta dall’avvocato Franco Campana, quest’anno avrà una formula un po’ diversa. Ospiti prestigiosi della kermesse sull’Isola Verde non saranno i calciatori, ma allenatori, dirigenti e addetti al lavori del mondo del calcio. All’interno dell’edizione di quest’anno si terrà il Forum Internazionale del Fair Play con tre convegni su temi d’attualità e la partecipazione in qualità di relatori di ospiti internazionali. Si comincia il primo luglio alle ore 11 nella Sala delle Carte Del Grande Albergo Regina Isabella di Lacco Ameno con la Tavola Rotonda – Il calciatore in Italia e in Europa; assistenza e promozione del fair play con Interventi di: Antonio Cabrini e Silvano Maioli (Aiec – Associazione Italiana Ex Calciatori), Sergio Campana (Aic – Associazione Italiana Calciatori), Gennaro Testa (Figc Coverciano), Paolo Bordonaro (Avvocaticalcio), Raul Alfonseda e Eduardo Juan (Barcellona – Efpa). Seguirà alle 17 nella stessa location la tavola rotonda La fuga dei giovani calciatori; norme ed eccezioni con interventi di: Giuseppe Marotta (D.G. della Sampdoria), Massimiliano Allegri (allenatore del Cagliari Calcio), Paolo Specchia (allenatore), Antonio Cabrini e Silvano Maioli (Aiec – Associazione Italiana Ex Calciatori), Sergio Campana Aic – Associazione Italiana Calciatori), Gennaro Testa (Sociologo dello sport), Paolo Bordonaro (Avvocaticalcio), Raul Alfonseda e Eduardo Juan (Barcellona – Efpa). Il giorno successivo alle ore 11 chiusura della full immersion nel mondo del calcio con un convegno nella Casa Comunale di Casamicciola Terme – Palazzo Bellavista sul tema Fair play e società con interventi di: Vito Amendolara (presidente provinciale della Coldiretti), Roberto Monti (Direzione nazionale Libertas), Paolo Specchia (allenatore), Vincenzo Siniscalchi (membro CSM), Raul Alfonseda e Eduardo Juan (Barcellona Calcio). La manifestazione sarà allietata da due serate di moda e spettacolo: il primo luglio modelle provenienti dall’Europa dell’Est sfileranno nell’ambito della XIII edizione di Amaremodamare, mentre nella serata conclusiva nella quale saranno consegnati i Premi Aragonese, protagonista sarà la moda brasiliana con la sfilata della griffe verdeoro Osklen dell’artista Oskar Metsavath e la sua collezione cool United Kingdoom of Ipanema…..

E Lipari da dove è cicciata fuori?!?!

Ne avevo parlato in questo post…. poi l’amara sorpresa (già pregustavo i gadgets!!)….

Se la sono contesa i festival di Ischia e Giffoni, ma alla fine l’anteprima del terzo capitolo dell’Era glaciale è andata a Lipari. Grazie a un accordo con il dipartimento Turismo della Regione siciliana, le immagini di L’era glaciale 3 – L’alba dei dinosauri faranno il loro debutto al Teatro Greco di Lipari il 1° luglio. Alla presentazione, che si svolge in contemporanea con l’uscita del film negli Stati Uniti, prenderanno parte anche Claudio Bisio e Pino Insegno, rispettivamente voci italiane del bradipo Sid e della tigre Diego

Relax

Cosa meglio di una vacanza rilassante e rigenerante a ISCHIA dopo un concertone mitico in Piazza del Plebiscito????

Tony Esposito lo sa benissimo, dato che proprio ieri sera l’ho visto passeggiare per le stradine di Ischia Ponte, incredibile nessuno lo riconosceva… eran tutti forestieri…

Mi ha fatto un piacere immenso vederlo dal vivo, anche se l’ho solo incrociato, è un grande della musica.

Beh…. VAIMO  🙂