• Per contattarmi

    Per contattare l'autrice di questo Slurmissimo blog vi basta lasciare un post in bacheca :-) grunkalunka.jpg Ps. Lasciate i cesti doni all'ingresso saranno ritirati da GrunkaLunka
  • Homer Philosofy

    crossover_homer_bender_th.jpg
  • Lo squalo – Spielberg’s Jaws

    royscheider.jpg
  • Gonzo Reporter – My favourite Muppet

    Gonzo Reporter
  • O SSAJE COMM FA O CORE

    Tu stiv 'nziem a nat, je te guardajie/ e primma e da 'o tiemp all'uocchie pe sa nnammurà/ già s'era fatt annanz o core: "A ME, A ME!" .../ o ssaje comm fa o' core quann s'é nnammurat!/ Tu stiv nziem a mme, je te guardav e me ricev:/ "Ma comm sarrà succiess, ch'è frnut? Ma io nun m'arrend, ci voglio pruvà!"/ pò se facette annanze o core e me ricette: "vuò pruvà? E pruov, je me ne vac..."/ o ssaje comm fa o core quann s'è sbagliat...! MASSIMO TROISI

Halloween si avvicina

Stasera… la sera dei mrti viventi…. delle streghe a cavalcioni sulla scopa di saggina…. dei pentoloni fumanti con occhi di rospo e ali di pipistrello….. buhauhahuahuha

Per allietare la serata (per chi resta in casa) sono pochi i palinsesti “sensibili” alla festa… diciamo solo Italia1 e rivolta ai bambini… insomma non aspettatevi il sano splatter americano (i film horror di serie b americani sono davvero il massimo in queste occasioni, ma bisogna accontentarsi).

Per chi ama leggere o vuole fare un regalo originale in questa festa, c’è un libro carinissimo (che comprerò se lo trovo) ed è Orgoglio e Pregiudizio e Zombie (costa €15,00). Sì proprio il grande successo di Jane Austin, rivisto in chiave “zombiesca”.

Eccone un riassuntino-presentazione:  è cosa nota e universalmente riconosciuta che uno zombie in possesso di un cervello debba essere in cerca di altro cervello. Così inizia Orgoglio e pregiudizio e zombie, versione fedelmente aggiornata del celeberrimo capolavoro di Jane Austen, grazie a numerose scene «inedite» in cui, a farla da protagonisti, sono appunto gli zombie. Pubblicato da una piccola casa editrice americana, questo romanzo ha suscitato l’entusiasmo sia dei neofiti sia dei più fanatici ammiratori della Austen, scalando in breve tempo tutte le classifiche di vendita e imponendosi come il fenomeno editoriale dell’anno. E il motivo di un successo tanto clamoroso è semplice: al fascino di una storia d’amore senza tempo, si aggiunge il divertimento di una lotta senza esclusione di colpi contro l’orribile flagello che si è abbattuto sull’Inghilterra, arrivando fino al tranquillo villaggio di Meryton, dove l’indomita Elizabeth Bennet, insieme con le sue sorelle, è impegnata a contrastare orde di famelici morti viventi. Un ruolo che le calza a pennello, almeno finché non arriva il bello e scontroso Mr Darcy a distrarla… Pieno di romanticismo e avventura, di cuori infranti e cadaveri affamati, di argute schermaglie e duelli all’arma bianca, Orgoglio e pregiudizio e zombie trasforma una pietra miliare della letteratura mondiale in un libro che si ha, finalmente, davvero voglia di leggere. O che non si vede l’ora di rileggere.

Un aspetto carino e musicale può essere Soul Cake…. da mangiare e ascoltare… ecco la versione di Sting del canto celtico antichissimo….

 

e per vedere un film che dura pochissimo, in bianco e nero e che è in stile Halloween, ma divertente… vi suggerisco una chicca…. Mary Jane’s Mishap

Beh…. buon Halloween!!!!!!

Annunci

Le Primarie

Stamattina (ma chi ha detto che si dorme 1ora in più col cambio… mi son svegliata lo stesso presto.. anzi, 1 ora prima!!!!) siamo andati tutti a votare.. Ruby compreso  😀 Beh, non so perchè (forse era l’orario) ma c’era anche la fila!!! Abbiamo votato tutti (anche se il presidente di seggio era in una posizione dalla quale facilmente sbirciacchiava, ma tanto….) e volevo la mollettina!!! Invece niente molletta verde con su scritto “ci tengo”… anzi, ho poi scoperto che non era una vera e propria molletta, ma un depliant a forma di mollettina…. sigh

Io e Ruby

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(nella foto io  e Ruby di ritorno dalle votazioni a “x”)

Burrasca stanotte

Un tempo davvero inclemente (strano perchè io non avevo in programma di andar a Napoli, si sa proverbiali sono le mie escursioni…) intorno alle 5 di questa mattina una tromba d’aria fortissima è passata sulla mia casa, sradicando un albero di fronte il mio portone…. e il vento no si è attenuato, il mare non si è calmato, la pioggia continua a martellare… e studio aperto mi rivela:

Temporali, piogge torrenziali e forte vento dalla notte creano disagi e difficoltà agli spostamenti in Campania e a Ischia una nave finisce per abbattersi a causa del grecale sul pontile del porto di Casamicciola. La «Maria Buono», questo il nome dell’imbarcazione intorno alle 5 del mattino ha urtato la banchina degli aliscafi, distruggendone la parte terminale. Sul posto è intervenuto il comandante dell’ufficio circondariale marittimo di Ischia e la guardia costiera. «La nave era ormeggiata nel porto con due ancore e cinque cavi a terra – ha detto Francesco Scala, il responsabile dell’ ufficio marittimo – quando, in seguito alle forti raffiche di vento a 50 nodi si è abbattuta sul pontile, rendendolo parzialmente inagibile nella parte della testata».

This Is It

Bus + Hotel per la ripresa del turismo…

Surfando in rete ho trovato questo articolo… sulla rinascita del turismo…. sulle vantaggiose offerte e via dicendo…. come punta di diamante della società Fruit Viaggi figura l’isola d’Ischia. (basterà per risollevarci dalla crisi?)

Ecco l’articolo
Per Fruit Viaggi segnali positivi dalla passata stagione
Tra le novità le otto strutture sull’isola d’Ischia dove ha effettuato operazioni vuoto-pieno
Fruit Viag
gi, dopo i riscontri positivi sia in termini di fatturato sia di presenze (incremento di oltre il 70%) della stagione passata, vede come novità 2010, le otto strutture sull’isola d’Ischia dove ha effettuato operazioni vuoto-pieno. Un prodotto supportato da una programmazione sull’isola con oltre 50 alberghi in allotment e tariffe nette. Si parte dal 5 stelle Terme di Augusto, struttura di Lacco Ameno, alcuni 4 stelle come il Sorriso Therme, Strand Hotel Delfini e Park Hotel La Villa; le strutture 3 stelle quali il Park Teresa, Villa al Parco e Zì Carmela di Forio. Il prodotto garantirà disponibilità anche in alta stagione e prezzi competitivi grazie ad una politica aggressiva fatta di offerte 2×1 con prezzi a coppia e tariffe nette anche in altissima stagione. Il t.o. conta anche nuovi operativi delle autolinee, che metteranno in contatto la maggior parte delle province italiane con l’isola con partenze garantite per i clienti individuali ogni domenica. I pacchetti bus + hotel permetteranno alle adv e agli operatori di rivendere con faciltà Ischia, grazie a un servizio garantito che porterà il cliente direttamente in struttura, garantendo assistenza in loco e numerose possibilità di escursioni.

Google festeggia le “barrette”

Oggi al posto della canonica scritta “Google” campeggia un codice a barre. Oggi infatti è l’anniversario di tale invenzione.

I codici a barre contengono informazioni come mail, numeri di telefono e alte info generiche sul prodotto.

E’ così “importante” che il mio Nokia n95 8gb ha al suo interno un programmino per leggerli e mi son detta:” quasi quasi provo a leggere questo codice, di sicuro quei geniacci di Google avranno scritto Google con i codici a barre o altre frasette…”

e invece no… non c’è scritto nulla, sono stanghette messe così.

Ora o sono io che non so usare l’applicazine sul cellulare (il che è possibile perchè ancora devo riuscirea leggere un codice a barre) o davvero non hanno scritto nulla. Chi ha provato?

Credevo fosse uno scherzo…. ma davvero è stata premiata?

Io, come moltissimi altri, ricevo la posta a singhiozzo, trafugata e perennemente in ritardo (molti non la ricevono proprio)… e al Post Expo 2009 Poste Italiane viene premiata come erogatore di servizi a 360°? Ma almeno consegnasse la posta (servizio primario)…

Ecco di seguito l’articolo pubblicato ieri

“Poste Italiane premiata ad Hannover come miglior Service Provider dell’anno

Hannover 30 settembre, 2009 – L’Amministratore delegato Massimo Sarmi ha ricevuto ad Hannover il “ Postal Technology International Award” 2009 vinto da Poste Italiane in qualità di miglior Service Provider dell’anno. Il premio, promosso da Postal technology international, è stato conferito nel corso del Post Expo 2009 , la più importante manifestazione mondiale del settore. Il premio viene assegnato ai migliori operatori mondiali che nel corso dell’anno si sono distinti per ricerca, sviluppo ed innovazione dei processi.

I riconoscimenti, assegnati da una giuria di 18 membri esperti del settore ed appartenenti ai maggiori operatori mondiali (USPS, Royal Mail, TNT, DHL, Australia Post etc), sono divisi sulla base di 6 diverse categorie: Innovazione Tecnologica, Innovazione nei processi di delivery, Innovazione dei trasporti e logistica, Sostenibilità e Ambiente, Miglior Supplier e Miglior Service Provider.


“Questo riconoscimento mi gratifica enormemente – dichiara l’Amministratore Delegato Massimo Sarmi – perché significa che il lavoro svolto in questi ultimi anni è stato condiviso e seguito con molta attenzione anche dalle business community internazionali di settore, che hanno evidentemente apprezzato lo sforzo innovativo espresso dalla nostra Azienda. Poste Italiane ha investito centinaia di milioni di euro nella ricerca e nello sviluppo di nuove tecnologie e per il triennio 2009- 2011 ha previsto nuovi investimenti in innovazione: una scelta importante – conclude Sarmi – che continuerà a garantire all’Azienda la capacità di fornire servizi ad alto valore aggiunto”.


Poste Italiane è stata giudicata miglior Service Provider dell’anno grazie al ruolo centrale che occupa nell’erogazione di servizi a 360 gradi: l’azienda guidata da Massimo Sarmi ha saputo infatti mantenere ben saldi i principi della propria mission aziendale declinata attraverso la capillare presenza sul territorio – con 14 mila uffici postali e un organico di 150 mila dipendenti – e la tradizionale vocazione a cogliere le esigenze della propria clientela, si tratti del privato cittadino, dell’azienda o della pubblica amministrazione. Il tutto attraverso una gestione equilibrata e lungimirante che l’ha portata a chiudere il bilancio, per il settimo anno consecutivo, in crescita – nonostante la crisi che ha colpito tutti gli altri operatori del settore – e a porre le basi per una sempre crescente presenza internazionale grazie all’esportazione del suo modello d’impresa e del proprio know how tecnologico, come dimostrano gli accordi sottoscritti con gli operatori di settore stranieri e le intese con lo US secret Service americano.”