• Per contattarmi

    Per contattare l'autrice di questo Slurmissimo blog vi basta lasciare un post in bacheca :-) grunkalunka.jpg Ps. Lasciate i cesti doni all'ingresso saranno ritirati da GrunkaLunka
  • Homer Philosofy

    crossover_homer_bender_th.jpg
  • Lo squalo – Spielberg’s Jaws

    royscheider.jpg
  • Gonzo Reporter – My favourite Muppet

    Gonzo Reporter
  • O SSAJE COMM FA O CORE

    Tu stiv 'nziem a nat, je te guardajie/ e primma e da 'o tiemp all'uocchie pe sa nnammurà/ già s'era fatt annanz o core: "A ME, A ME!" .../ o ssaje comm fa o' core quann s'é nnammurat!/ Tu stiv nziem a mme, je te guardav e me ricev:/ "Ma comm sarrà succiess, ch'è frnut? Ma io nun m'arrend, ci voglio pruvà!"/ pò se facette annanze o core e me ricette: "vuò pruvà? E pruov, je me ne vac..."/ o ssaje comm fa o core quann s'è sbagliat...! MASSIMO TROISI

Seggi chiusi: quanti isolani hanno votato?

regAlle ore 23.00 in punto sono stati chiusi i seggi e sono iniziati sin da subito i conteggi per le affluenze, per poi procedere con gli scrutini.

Quanti sono gli isolani che si sono recati alle urne in questa ultima domenica di maggio? C’è un vistoso calo delle percentuali registrato in tutta Italia, Ischia sarà sulla scia del dato nazionale?

Per le regionali, dai dati, vediamo nel dettaglio che:

a Barano hanno votato 4.239 elettori  (44.55%)

a Casamicciola hanno votato 3.103 (45.10%)

a Forio (non pervenuto ore 23.44)

a Ischia hanno votato 7.652 (44.93%)

a Lacco Ameno hanno votato 2.768  (70.45%)

a Serrara Fontana hanno votato 1.152 (38.59%)

a Procida   hanno votato 6.559  (73,26%)

Per le comunali

Lacco Ameno ha votato il 70.11% degli aventi diritto   (nelle precedenti elezioni ai seggi si era recato l’80.55%)

Procida (non pervenuto ore 23.44)

Diario di un pendolare 77 – ritorno

image

Venerdì pre elettorale. Aliscafi pieni di tesserelettoralimuniti   che rientrano sull’isola. Sara’ un weekend lungo tra eventi e cose da fare, elezioni, conteggi e risultati.

Diario di un pendolare 77 – andata

image

Venerdì, pendolari del venerdì, pensieri sulle difficoltà di rientro in un venerdì in cui il ritorno sull’isola si mescola con le elezioni quanto mai prossime.
Si va. Mattina col sole, aria fresca, passeggiare e’ piacevole. Mare tranquillo. Weekend lungo? Chissà.

Diario di un pendolare 76 – ritorno

image

Sole, pioggia, tempesta, vento, sole. In un arco temporale relativamente ristretto sono passate in rassegna tutte le stagioni del mondo. Almeno ero al coperto. Meta’ settimana e’ andata. La seconda meta’ passera’ ancora piu’ in fretta. Intanto si rientra a casa, si cerca qualcosa da fare, si rivendica uno spazio. #life

Diario di un pendolare – 75 ritorno

image

sole, caldo e pienone. l’estate e’ vicina

Dario di un pendolare 76 – andata

image

Viaggiare di mercoledì, da novità a consuetudine. A bordo oltre ai pendolari trovo pochi altri, pochi turisti, alcuni giovani. Dagli altoparlanti una musica “bossanova” rilassa mentre le operazioni di imbarco procedono speditissime. Trovare posto non sotto al getto gelido dell’aria condizionata e’ quel piccolo traguardo che rende la giornata migliore fin dal mattino. Le previsioni meteo, poi, erano catastrofiche… ma il cielo sembra reggere, con una nuvolosità in aumento (spero di riuscire a raggiungere l’Ateneo).
Si viaggia, si entra nell’abitudine del viaggiare, si trova il tempo di pensare.

Diario di un pendolare 75 – andata

image

il martedì é un giorno “cadetto” il secondo della settimana, quello un po’ diverso dagli altri perché legato al lunedì. Siamo nel pieno dell’inizio della stagione turistica e lo si vede dai tanti turisti a bordo, ma siamo anchee nel pieno delle cerimonie e lo si nota dalle famigliole che si recano a Napoli per acquistare bomboniere, vestiti e quant’altro (ed in questi casi la riservatezza non esiste e   il tono della voce alto rende partecipe l’intero aliscafo). Capitolo meteo: beh, direi che le temperature sono piacevolmente non troppo calde, pur essendoci minacce di pioggia. Oggi sono attrezzata… vedremo!