• Per contattarmi

    Per contattare l'autrice di questo Slurmissimo blog vi basta lasciare un post in bacheca :-) grunkalunka.jpg Ps. Lasciate i cesti doni all'ingresso saranno ritirati da GrunkaLunka
  • Homer Philosofy

    crossover_homer_bender_th.jpg
  • Lo squalo – Spielberg’s Jaws

    royscheider.jpg
  • Gonzo Reporter – My favourite Muppet

    Gonzo Reporter
  • O SSAJE COMM FA O CORE

    Tu stiv 'nziem a nat, je te guardajie/ e primma e da 'o tiemp all'uocchie pe sa nnammurà/ già s'era fatt annanz o core: "A ME, A ME!" .../ o ssaje comm fa o' core quann s'é nnammurat!/ Tu stiv nziem a mme, je te guardav e me ricev:/ "Ma comm sarrà succiess, ch'è frnut? Ma io nun m'arrend, ci voglio pruvà!"/ pò se facette annanze o core e me ricette: "vuò pruvà? E pruov, je me ne vac..."/ o ssaje comm fa o core quann s'è sbagliat...! MASSIMO TROISI

Halloween si avvicina

Stasera… la sera dei mrti viventi…. delle streghe a cavalcioni sulla scopa di saggina…. dei pentoloni fumanti con occhi di rospo e ali di pipistrello….. buhauhahuahuha

Per allietare la serata (per chi resta in casa) sono pochi i palinsesti “sensibili” alla festa… diciamo solo Italia1 e rivolta ai bambini… insomma non aspettatevi il sano splatter americano (i film horror di serie b americani sono davvero il massimo in queste occasioni, ma bisogna accontentarsi).

Per chi ama leggere o vuole fare un regalo originale in questa festa, c’è un libro carinissimo (che comprerò se lo trovo) ed è Orgoglio e Pregiudizio e Zombie (costa €15,00). Sì proprio il grande successo di Jane Austin, rivisto in chiave “zombiesca”.

Eccone un riassuntino-presentazione:  è cosa nota e universalmente riconosciuta che uno zombie in possesso di un cervello debba essere in cerca di altro cervello. Così inizia Orgoglio e pregiudizio e zombie, versione fedelmente aggiornata del celeberrimo capolavoro di Jane Austen, grazie a numerose scene «inedite» in cui, a farla da protagonisti, sono appunto gli zombie. Pubblicato da una piccola casa editrice americana, questo romanzo ha suscitato l’entusiasmo sia dei neofiti sia dei più fanatici ammiratori della Austen, scalando in breve tempo tutte le classifiche di vendita e imponendosi come il fenomeno editoriale dell’anno. E il motivo di un successo tanto clamoroso è semplice: al fascino di una storia d’amore senza tempo, si aggiunge il divertimento di una lotta senza esclusione di colpi contro l’orribile flagello che si è abbattuto sull’Inghilterra, arrivando fino al tranquillo villaggio di Meryton, dove l’indomita Elizabeth Bennet, insieme con le sue sorelle, è impegnata a contrastare orde di famelici morti viventi. Un ruolo che le calza a pennello, almeno finché non arriva il bello e scontroso Mr Darcy a distrarla… Pieno di romanticismo e avventura, di cuori infranti e cadaveri affamati, di argute schermaglie e duelli all’arma bianca, Orgoglio e pregiudizio e zombie trasforma una pietra miliare della letteratura mondiale in un libro che si ha, finalmente, davvero voglia di leggere. O che non si vede l’ora di rileggere.

Un aspetto carino e musicale può essere Soul Cake…. da mangiare e ascoltare… ecco la versione di Sting del canto celtico antichissimo….

 

e per vedere un film che dura pochissimo, in bianco e nero e che è in stile Halloween, ma divertente… vi suggerisco una chicca…. Mary Jane’s Mishap

Beh…. buon Halloween!!!!!!

Nuova frontiera nei casting londinesi

LONDRA – Il Sadler’s Wells, uno dei piu’ importanti teatri per la danza di Londra, ha lanciato un concorso online per trovare nuovi talenti. Il teatro ha invitato ballerini e coreografi a inviare un video su YouTube che verra’ esaminato da una giuria. L’autore o gli autori del video vincitore potranno esibirsi sul palco. Il concorso, il primo nel mondo della danza che usa internet come mezzo di selezione, si ripetera’ fino al 2012, quando sara’ premiato un ‘vincitore dei vincitori’.

Una canzoncina divertente: Invisible Riiiide

Ho scovato questo video su internet ed è davvero carino e simpatico!!!

Buona visione!

La saga del tifoso «Toni»

Secondo me è fortissimo lo humor di questo spot. Certo, ci si può tranquillamente leggere un po’ di malizia e di risentimento (campioni del mondo noi… voglio dire….) ma in primo piano resta la messa in scena dello stereotipo italiano più forte al mondo. E’ un po’ come identificare i francesi solo dal basco e dalla baguette…..

E’ finito sulla ‘home page’ della catena di grandi magazzini di elettronica al consumo Media Markt il tifoso della nazionale italiana che la società del gruppo Metro – presente anche in Italia con il marchio Media World – ha deciso di utilizzare in una serie di spot per pubblicizzare i propri televisori a schermo piatto. Gli spot, dal titolo ‘Il miglior consiglio per gli Europei’, sono quattro in tutto e hanno per protagonista un tifoso della nazionale italiana di nome Toni, come il centravanti che gioca nel Bayern Monaco.L’uomo, con catena d’oro al collo e capelli con brillantina, vuole acquistare un televisore a schermo piatto per seguire gli Europei di calcio. E gli spot lo mostrano alle prese con alcune gag che mettono i luce le sue peggiori caratteristiche. In uno degli spot, Toni entra nel negozia e dice che i tedeschi sono “impazziti” per gli Europei e comprano televisioni, computer, laptop, “ma voglio comprare tutto a buon mercato”. E gli italiani?, si chiede. “Noi – risponde -, compriamo gli arbitri”. Poi torna davanti alla telecamera afferma: “Sto scherzando”.

 

 

 Ecco su youtube i  video spot!

Clicca QUI per il primo

Clicca QUI per il secondo

Clicca QUI per il terzo

 

“Porterà bene anche questa volta”, ha commentato Luca Toni, protagonista involontario – per il nome – dello spot tv. “Non avevo visto questo spot, e devo dire la verità, mi sembra strano: i tedeschi ci amano – ha aggiunto Toni – in un anno a Monaco non ho avvertito pregiudizi”. Caso analogo capitò prima della semifinale dei Mondiali contro la Germania padrona di casa, preparata da pesanti allusioni della stampa tedesca e richiami alla pizza. “Secondo me – ha concluso Toni – è un italiano che lo fa apposta: l’altra volta ha portato bene, porterà bene anche per l’Europeo. A me non dà fastidio più di tanto, ci ridiamo sopra e basta”.

LA SOCIETA’: NON VOGLIAMO OFFENDERE

La Media Markt non intende “offendere” nessuno con la sua campagna pubblicitaria. La società ammette che gli spot hanno suscitato proteste da parte di italiani che vivono in Germania ma “non molte”, precisa. Gli spot fanno parte di una campagna nazionale lanciata venerdì e che durerà fino al mese prossimo. Il tifoso Toni nella vita reale è un comico tedesco, Olli Dittrich, testimonial della Media Markt dal novembre 2007. “Tutti i personaggi interpretati dal comico per le nostre pubblicita’ – conclude la societa’ – sono ovviamente esagerati in modo umoristico”.Nessun commento sulla possibilità che la società ritiri gli spot sotto accusa.

Hey You…

AMBIENTE:EARTH DAY;4 MILA EVENTI PER SALVARE LA TERRA

e anche Google e YouTube cambiano per oggi il loro logo

ROMA – Scatta in tutto il mondo la Giornata della Terra edizione 2008. Da New York a Tokyo, da San Francisco a Caracas, da Mosca a Barcellona, passando anche per Roma, il Pianeta conoscerà 24 ore di mobilitazione internazionale per fermare i cambiamenti climatici e restituire alla Terra i suoi polmoni verdi. E lo farà in tanti modi diversi con quasi 4mila eventi già in rubrica sparsi in 174 paesi. A tenere le fila della manifestazione in tutto il mondo sarà l’Earth Day Network, la rete fondata quasi 40 anni fa da Gaylord Nelson, senatore democratico del Wisconsin e organizzatore della prima grande manifestazione per la Terra, che risale al 22 aprile 1970. Questa edizione della Giornata avrà come leit motiv una mobilitazione telefonica: “The Call for Climate”. Gli organizzatori invitano i visitatori del sito e i partecipanti agli eventi Earth Day a telefonare ai propri governanti e parlamentari, per spronarli a “mettere in atto leggi rigorose e giuste sui cambiamenti climatici”. Per l’Italia è riportato il numero di telefono della Camera dei Deputati (06-67601).

Nei soli Stati Uniti d’America l’obiettivo degli attivisti dell’Earth Day è quello di generare un milione di telefonate al Congresso. A Roma, in piazza del Campidoglio, è previsto per le 20 un concerto “a impatto zero” con Vinicio Capossela, Sud Sound System e Cesaria Evora tra i principali protagonisti. Impegnato per l’Earth Day anche Lorenzo “Jovanotti”, che è intervenuto dalla prima pagina del quotidiano La Repubblica, invitando tutti a fare qualcosa per “rispettare l’ambiente nei piccoli gesti quotidiani”. Il cantautore toscano sarà inoltre in tv alle 20.40 su Sky Cinema Mania con un’intervista dedicata ai temi dell’ambiente che sarà introdotta dalle note di “Aria non sei più tu”, brano ecologista scritto dallo stesso Jovanotti e interpretato da Adriano Celentano.

Sempre in Italia, per l’occasione, Wwf e Greenpeace hanno lanciato uno spot prodotto da Mediaset, dal titolo “Concentra l’energia in gesti intelligenti”, in onda a partire fino a sabato 26 aprile. Lo spot mostra come, attraverso semplici abitudini quotidiane, si possa ridurre il consumo globale delle risorse, mettendo in particolare rilievo i piccoli gesti domestici che possono fare la differenza: spegnere la luce quando si esce da una stanza; non lasciare rubinetti aperti; preferire la doccia al bagno per risparmiare fino a 100 litri d’acqua; non bollire l’acqua più del necessario; non lasciare elettrodomestici in stand-by; preferire lavaggi a pieno carico.

Anche la politica discute di Earth Day: Ermete Realacci del Pd afferma che “la battaglia contro i mutamenti climatici deve rimanere una priorità per il nostro Paese” e invita a “non disperdere il lavoro fatto”, mentre Benedetto Della Vedova del Pdl ritiene prioritario “smontare i teoremi ideologici della sinistra” contro “l’innovazione scientifica, il progresso tecnologico e la modernizzazione produttiva”. In linea generale l’Sos Terra va dal clima alla biodiversità. Ecco le tappe dell’emergenza secondo quanto è stato tracciato nell’ultimo rapporto del panel intergovernativo dell’Onu sui cambiamenti climatici (Ipcc), l’istituto che ha ricevuto il Premio Nobel:

TEMPERATURE: il riscaldamento del clima terrestre globale è inequivocabile, come comprovato da varie osservazioni. Gli esperti parlano di una previsione di aumento della temperatura globale tra 1,8 e 4 gradi che, però, potrebbe raggiungere anche i 6,4 gradi entro il presente secolo; – IMPATTI CLIMA: ondate migratorie di milioni di persone che soffriranno sete e fame, estinzione del 30% delle specie animali e vegetali, riduzione di circa il 70% dei grandi ghiacciai, con un aumento del rischio di mortalità legato al caldo mentre epidemie come la malaria si estenderanno anche a zone non tropicali. – MISURE: i prossimi 20-30 anni saranno cruciali per il Pianeta, che dovrà ridurre a partire dal 2015 le emissioni di gas serra per contenere l’aumento di temperatura intorno a 2-2,4 gradi.

Primo socialista della storia

Sull’onniscente e onnipresente YOUTUBE circola ora il “meraviglioso” spot di Boselli (per vederlo qui) per le elezioni….. ecco il primo socialista della storia…. e appare nientedimenoche Jesus Christ SuperStar!!?!?!?!?!

Ma come è possibile…. certo che testimonial….. cattolici votate socialista…..  uahauhuahauh