• Per contattarmi

    Per contattare l'autrice di questo Slurmissimo blog vi basta lasciare un post in bacheca :-) grunkalunka.jpg Ps. Lasciate i cesti doni all'ingresso saranno ritirati da GrunkaLunka
  • Homer Philosofy

    crossover_homer_bender_th.jpg
  • Lo squalo – Spielberg’s Jaws

    royscheider.jpg
  • Gonzo Reporter – My favourite Muppet

    Gonzo Reporter
  • O SSAJE COMM FA O CORE

    Tu stiv 'nziem a nat, je te guardajie/ e primma e da 'o tiemp all'uocchie pe sa nnammurà/ già s'era fatt annanz o core: "A ME, A ME!" .../ o ssaje comm fa o' core quann s'é nnammurat!/ Tu stiv nziem a mme, je te guardav e me ricev:/ "Ma comm sarrà succiess, ch'è frnut? Ma io nun m'arrend, ci voglio pruvà!"/ pò se facette annanze o core e me ricette: "vuò pruvà? E pruov, je me ne vac..."/ o ssaje comm fa o core quann s'è sbagliat...! MASSIMO TROISI

Festa a mare agli scogli di Sant’Anna – 2017 ALBUM

Sant’Anna, 85ma edizione. Un sunto per immagini. Ultima serata. Mie.

The day after

image

image

image

image

image

image

image

I linkage tra festa e festival

Per chi ha seguito sul local newspaper la telenovela con la festa di Sant’Anna e non ha creduto al 100% alle mie osservzioni oggettive sul legame evidentissimo tra la Festa e il film FEstival (ieri sera ai varchi chi controllava aveva persino la maglietta del festival cinematografico, se non è legame questo) posto di seguito i link dei LORO comunicati in cui lodano il festival e considerano Sant’Anna una loro appendice.

http://cinema.lycos.it/speciali/4
 
http://209.85.135.104/search?q=cache:VVCX-QJCCUAJ:www.telefree.it/news.php%3Fop%3Dview%26id%3D58407+sant%27anna+ischia+festival&hl=it&ct=clnk&cd=1&gl=it
 
http://www.tuttodigitale.it/news3341_ischia_una_festa_a_mare_da_fotografare_e_riprendere.html

Quindi….. 

     ……

…..UPDATE: volevo riportare una frase (riferita alla serata del 26) che ho sentito molto per strada. “Carino lo spettacolo di Gino Rivieccio intervallato dalle barche”. Il sindaco di Forio lo ha anche rimarcato (si è lamentato in diretta del fatto che la barca sfilava sola senza commento lasciata lì alla deriva). Certo, da anni si poteva adottare questa formula, ma l’attenzione così non è affatto sulle barche, frutto di un lungo e stancante lavoro. Ma si sposta sui cantanti e sul cabaret. Anche il palco così montato dava un fastidio enorme a chi sedeva sulla tribuna o sulle sedie: con i faretti accesi semrpe in mare non si vedeva e quindi le barche non si potevano ammirare; nelle pause tra uno sketch e un brano gli artisti si fermavano a chiacchierare e scherzare restando sul palco. Come si poteva ammirare la vera Festa che è la BARCA CHE SFILA??????

festa di sant’anna festa di sant’annafesta di sant’anna festa di sant’anna festa di sant’anna festa di sant’anna festa di sant’anna festa di sant’anna festa di sant’anna festa di sant’anna festa di sant’anna  festa di sant’anna festa di sant’anna festa di sant’anna festa di sant’anna festa di sant’anna festa di sant’anna festa di sant’anna festa di sant’anna festa di sant’anna

26luglio Sant’Anna

Voglio proprio vedere come li giustificano…e poi dove sta la tradizione?

A questo link si può leggere il programma della festa di Sant’Anna… un grande evento (almeno lo era in passato) per la Regione CAmpania e per l’isola d’Ischia, che ogni anno attira sull’isola tantissimi turisti, anche solo per quella magica serata.

Avete letto no? Ora mi chiedo:

1- Come si può dare un assaggio a tutti quelli che salgono sulle barchette per andare alla Chiesetta (diroccata) se per l’imbarco è una bolgia e molti poi si recano a piedi lì.

2- Come si può mettere “La Banda Città d’Ischia completerà la serata con un concerto musicale prima dello spettacolo di fuochi pirotecnici e il suggestivo incendio del Castello Aragonese, realizzati dal Maestro Lieto”…. chi conosce la festa mi capisce.

3- Visto che comunque non ci sono altri costi, aldifuori del materiale… come si giustificano i 15.000,00 euro al direttore artistico (ma come si diventa direttori artistici che voglio farlo pure io… da come ho capito non si deve conseguire laurea o altro… basta firmarsi così… e io che spreco il mio tempo a studiare e a farmi le ossa, che scema!!!) ?

4- Ma che è sta pagliacciata dei modellini delle barche? E’ per creare un incarico e regalare soldi a qualcuno come al solito? E il fascino e la sorpresa di scoprire la serata del 26 cosa cela la zattera? VI ricordate quando Procida aveva mandato il bozzetto artistico come modellino  e tutti orriditi hanno puntato il dito?

5- lo so che comunque è un premio comunale e che in teoria gli eredi non potrebbero metterci bocca, però trasformare il Premio Funiciello per il bozzetto più artistico (Funiciello era un pittore, anche a olio e collagista – uno tra i primi al mondo) in un premio … visto che i bozzetti son modellini o accompagnati da modellini…

6- Bella l’idea della mostra fotografica… certo però nominare solo uno dei pionieri della festa perchè gli eredi sono in organizzazione…. mah….. o tutti o nessuno io sono di questa way of thinking….

7- Io voglio capire il loro concetto di tradizione, visto che io che ho 23 anni e la festa l’ho vissuta e la vivo sempre in famiglia, come una cosa DI famiglia (come dovrebbe essere per chi la organizza e la fa) e come una cosa naturale e tradizionale…. in questa festa non ci vedo nulla di TRADIZIONI e FOLKLORE

Ribadisco… voglio sedermi sulla sponda del fiume e vederli passare (adattamento di un adagio cinese liberamente fatto da me)

Pps. sono miei pensieri… di una persona che nella festa crede e ce l’ha nel dna e tatuata sulla pelle.

E sono una persona che si firma e mette la faccia nelle cose che dice e scrive. Non si nasconde dietro un comunicato non firmato… (almeno un nome, hanno un ufficio stampa [inutile per una festa del genere a mio avviso] che pagano migliaia di euro [soldi pubblici] almeno il nome del responsabile o del Direttore Artistico) Ma si sa, ci si nasconde dietro a un dito o come lo struzzo che nascondendo la testa crede di aver nascosto l’intero corpo.

Mah.