• Per contattarmi

    Per contattare l'autrice di questo Slurmissimo blog vi basta lasciare un post in bacheca :-) grunkalunka.jpg Ps. Lasciate i cesti doni all'ingresso saranno ritirati da GrunkaLunka
  • Homer Philosofy

    crossover_homer_bender_th.jpg
  • Lo squalo – Spielberg’s Jaws

    royscheider.jpg
  • Gonzo Reporter – My favourite Muppet

    Gonzo Reporter
  • O SSAJE COMM FA O CORE

    Tu stiv 'nziem a nat, je te guardajie/ e primma e da 'o tiemp all'uocchie pe sa nnammurà/ già s'era fatt annanz o core: "A ME, A ME!" .../ o ssaje comm fa o' core quann s'é nnammurat!/ Tu stiv nziem a mme, je te guardav e me ricev:/ "Ma comm sarrà succiess, ch'è frnut? Ma io nun m'arrend, ci voglio pruvà!"/ pò se facette annanze o core e me ricette: "vuò pruvà? E pruov, je me ne vac..."/ o ssaje comm fa o core quann s'è sbagliat...! MASSIMO TROISI
  • Annunci

Cippi in missione “Global Warming”

Grandiosa inventiva dei pubblicitari della “Air Vigorsol”. Dopo l’aver trasformato nell’eroe della foresta il piccolo scoiattolino dai peti surgelanti, da pochi giorni in tv gira il nuovissimo spot in abbinamento al WWF.

Il nuovo episodio ritrae Cippi su di una imbarcazioncina (in vero stile Jack Sparrow acnhe per via della musica) che si avvicina all’antartico dove vede tre pinguini e un pulcino (sempre di pinguino e se no che ci azzeccava) in bilico sull’ultimo pezzetto di ghiaccio….

Lesto lancia tre confetti “air” ai pinguini e miratel….. iniziano ad arieggiare (tanto che il pulcino quasi vola via se non fosse per uno dei tre che lo prende al volo) e a creare una calotta ghiacciata che diventerà poi (nell’ipebole publbcitaria) una montagna enorme che sovrasta il mondo intero…. e il tutto termina con cippi che soddifatto fa l’occhiolino in camera e va via verso nuove ed entusiasmanti avventure…

In Italia lo spot (finalmente non censurato o almeno per ora non lo è stato) termina con in sovraimprssione il logo del WWF e la scritta “Air Vigorsol e WWF insieme contro il Global Warming” (cioè il senso è questo ma non ricordo perfettamente le parole) ed inoltre come pay-off c’è proprio il sito di riferimento per schierarsi con il WWF (che potete visitare cliccando qui)  ; mentre in America non c’è alcun riferimento a una qualsivoglia campagna ambientalista, quando lo spot chiaramente lo è! Sembra che negli States si siano solo limitati a cavalcare l’onda dei successi dei pinguinie dei pirati per attirare il pubblico, e non abbiano puntato sull’ambiente…. mah!!!!!!

Annunci

Tolti 6 organi per asportare tumore

Mi sa un po’ di pratica egizia…

Un chirurgo di Miami ha asportato un tumore dall’addome di una donna, di 63 anni, dopo avere rimosso dal suo corpo sei organi. Il cancro era situato in una posizione considerata irraggiungibile e per questo sono stati rimossi pancreas, milza, fegato, stomaco e due tratti d’intestino e congelati e quindi rimessi a posto dopo l’asportazione del tumore che era si era avviluppato attorno alla aorta della paziente. L’operazione, la prima del suo genere, è durata 15 ore.

Ci è voluta tanta pazienza e buona volontà… sembra una sceneggiatura del buon vecchio Chicago Hope (ve lo ricordate?) misto a Grey’s Anatomy e Dr. House…. eppure in America può succedere…   🙂

I migliori giornali d’America parlano di Ischia grazie al Magazine Travel+Leisure

Crisi….Crisi….Crisi…. Basta accendere un secondo la tv e subito si sente parlare di crisi del settore turistico in Italia.

Troppe foto e filmati di cassonetti straripanti “sono state messe in giro” e hanno finito col sovrapporsi alle bellezze della nostra terra.

Ma per fortuna qui sulla mia bella isola verde (parlo ovviamente di Ischia) questo problemone munnezza non c’è, anzi è partita una funzionalissima raccolta differenziata “da far invidia a Principi Reali”.

E, sempre per fortuna, la promozione turistica va a gonfie vele (anche se gli albergatori stanno sempre a lamentarsi 🙂 ).

Ad esempio oggi surfing in Internet ho trovato il sito del Winston-Salem Journal, il quotidiamo del Nord Ovest della Carolina, che in un articolo intitolato: Il Magazine, travel and leisure, elenca le spiaggie più abordabili vicine e lontane cita, in paragone con la vicina (per loro che sono in America) Hawaii, anche il bellissimo Hotel La Baia di Ischia.

Tra parentesi sono anche riportati i prezzi… Hawaii 98 dollari a notte contro i 183 dollari a notte di Ischia, ma al nome della nostra isola è anche legato tutto il seguito wellness che deriva dalla natura vulcanica e termale.

Ecco cosa riporta l’articolo:

Hotel della Baia
Italy

Price: $183WHAT IT’S LIKE: On the volcanic island of Ischia—famous for its hot springs and therapeutic mud—and outside the small town of Lacco Ameno, sits the Hotel della Baia, a chic, secluded, 25-room inn. The outdoor bar is surrounded by bougainvillea and lime trees, and the garden terraces off the first-floor rooms overlook both San Montano Bay and a private sandy beach. Negombo Park, across the street, has 14 outdoor geothermal pools of varying sizes and temperatures, all scattered over a rocky hillside.WHAT TO DO: Visit the Museo Archeologico di Pithecusae (Corso Angelo Rizzoli; 39-081/900-356; pithecusae.it), in Lacco Ameno. The museum houses ancient artifacts, including the Coppa di Nestore (mentioned in Homer’s Iliad), from the ancient Greek settlement of Pithecusae. —Hannah Wallace.travel+leisure

E grazie al Magazine Travel + Leisure di Ischia stanno parlando, oltre al Winsotn Salem Journal, anche The Columbus Dispatch, Texarkana Gazzette, Slam Sports, USA Today, Pittsburg Post-Gazzette, The World