• Per contattarmi

    Per contattare l'autrice di questo Slurmissimo blog vi basta lasciare un post in bacheca :-) grunkalunka.jpg Ps. Lasciate i cesti doni all'ingresso saranno ritirati da GrunkaLunka
  • Homer Philosofy

    crossover_homer_bender_th.jpg
  • Lo squalo – Spielberg’s Jaws

    royscheider.jpg
  • Gonzo Reporter – My favourite Muppet

    Gonzo Reporter
  • O SSAJE COMM FA O CORE

    Tu stiv 'nziem a nat, je te guardajie/ e primma e da 'o tiemp all'uocchie pe sa nnammurà/ già s'era fatt annanz o core: "A ME, A ME!" .../ o ssaje comm fa o' core quann s'é nnammurat!/ Tu stiv nziem a mme, je te guardav e me ricev:/ "Ma comm sarrà succiess, ch'è frnut? Ma io nun m'arrend, ci voglio pruvà!"/ pò se facette annanze o core e me ricette: "vuò pruvà? E pruov, je me ne vac..."/ o ssaje comm fa o core quann s'è sbagliat...! MASSIMO TROISI

Siviglia day #4

Sabato a Siviglia. Il mio primo sabato. Le città che sono sonnacchiose al sabato sono le più carine: evitato il tramtram quotidiano della scuola e dell’ufficio, il sabato lo si dedica… allo sport!

Dando per assodato che l’alba qui avviene dopo le ore 8.00 per strada, ancora avvolta dalla nebbiolina notturna, ci sono tanti corridori, ciclisti, pattinatori e persone che passeggiano col cane. Molti a piedi chiacchietano con l’amico, altri si fermano al bar per una colazione rapida da fare insieme.

Ritmi scanditi dalla città, dalla natura e dallo sport.

Immancabili i gruppi di turisti che raggiungono presto la città per gustarla fino in fondo.

Io mi sono recata a Plaza de Espana dove vi era una manifestazione sportiva. tanti campetti da basket 3×3 con grandi e piccini che giocavano soto l’occhio vigile di un arbitro volontario. Bellissimo. Una piazza storica e monumentale che diventa spazio condiviso per lo sport. E la cosa che colpisce è l’organizzazione, il rispetto e l’educazione alla condivisione.

Da lì mi sono spostata alla biblioteca pubblica e al museo di scienze naturali, con tante esposizioni e curiosità dal mare e dalla terra.

Ora di pranzo e, dopo una capatina a Plaza de Espana per vedere altri match, rientro dopo aver fatto un po’ di spesa.

Alla sera sono andata allo spettacolo del Flamenco, al Palacio Andaluso che è poco distante dal mio alloggio: atmosfere ferme nel tempo, con un museo anno ’70 – ’90 e una sala attrezzata.

Ho atteso la mia collega di PhD Michela alla Porta de la Macarena e da lì siamo andate assieme all’evento.

Lo spettacolo di 1 ora e 30 minuti è stato interessante e tutti i ballerini e musicisti erano molto scenici e coinvolgenti. Esperienza che andava fatta!

Peccato non esser stata presente agli aquiloni ai Maronti (cui mi sarebbe stato comunque diffiile esserci perchè non auto/scootmunita) ma l’azzeramento delle distanze operato dal web, aiuta.

 

Annunci

2 Risposte

  1. ma come, “tu estàs en Sevilla” e pienz’ ai Maruont?!

  2. Che energia e che entusiasmo ! Bel sabato 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: