• Per contattarmi

    Per contattare l'autrice di questo Slurmissimo blog vi basta lasciare un post in bacheca :-) grunkalunka.jpg Ps. Lasciate i cesti doni all'ingresso saranno ritirati da GrunkaLunka
  • Homer Philosofy

    crossover_homer_bender_th.jpg
  • Lo squalo – Spielberg’s Jaws

    royscheider.jpg
  • Gonzo Reporter – My favourite Muppet

    Gonzo Reporter
  • O SSAJE COMM FA O CORE

    Tu stiv 'nziem a nat, je te guardajie/ e primma e da 'o tiemp all'uocchie pe sa nnammurà/ già s'era fatt annanz o core: "A ME, A ME!" .../ o ssaje comm fa o' core quann s'é nnammurat!/ Tu stiv nziem a mme, je te guardav e me ricev:/ "Ma comm sarrà succiess, ch'è frnut? Ma io nun m'arrend, ci voglio pruvà!"/ pò se facette annanze o core e me ricette: "vuò pruvà? E pruov, je me ne vac..."/ o ssaje comm fa o core quann s'è sbagliat...! MASSIMO TROISI

Ben più di una statua lignea. Decisamente

Sono iniziati questa mattina i solenni festeggiamenti in onore di San Giovan Giuseppe della Croce, patrono dell’isola d’Ischia. Come in tutte le cose, non vi è un cambio generazionale forte. Si vede dalle persone presenti in chiesa. Poche rispetto alle folle che ricordavo da bambina quando vi andavo con nonni. Poche rispetta a qualche anno fa.

L’attesa per l’intronizzazione della statua lignea è sempre tanta, però. E negli occhi delle persone vedi che non è solo un riflesso essere presente lì. C’è qualcosa che, osservandolo dall’esterno, va al dilà dell’identificazione di una sorte di fede o credenza religiosa. E’ un rito. I riti umani vanno oltre le convenzioni di questa o quella religione. I riti uniscono. Creano “società”.

Osservare questi eventi dall’esterno è sempre bello ed è sempre spunto di riflessioni, perchè in fin dei conti, forse, anche io ero lì per assistere al rito. Ed è da questi elementi (ripeto che non devono essere etichettati) che creano un insieme, che Ischia deve ripartire.

Non intendo certo che sia possibile farlo riscoprendo la religiosità (di qualsiasi tipo), sarebbe una consierazione non mia, ammetto non ho una forte base per potermi addentrare in un discorso del genere, ma la mia attenzione va oltre, va sulla opportunità di riscoperta, facendo leva su uno spirito di unione e un riconoscersi in determinati “assi” che si sta davvero perdendo. E ne soffre l’intera società.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: