• Per contattarmi

    Per contattare l'autrice di questo Slurmissimo blog vi basta lasciare un post in bacheca :-) grunkalunka.jpg Ps. Lasciate i cesti doni all'ingresso saranno ritirati da GrunkaLunka
  • Homer Philosofy

    crossover_homer_bender_th.jpg
  • Lo squalo – Spielberg’s Jaws

    royscheider.jpg
  • Gonzo Reporter – My favourite Muppet

    Gonzo Reporter
  • O SSAJE COMM FA O CORE

    Tu stiv 'nziem a nat, je te guardajie/ e primma e da 'o tiemp all'uocchie pe sa nnammurà/ già s'era fatt annanz o core: "A ME, A ME!" .../ o ssaje comm fa o' core quann s'é nnammurat!/ Tu stiv nziem a mme, je te guardav e me ricev:/ "Ma comm sarrà succiess, ch'è frnut? Ma io nun m'arrend, ci voglio pruvà!"/ pò se facette annanze o core e me ricette: "vuò pruvà? E pruov, je me ne vac..."/ o ssaje comm fa o core quann s'è sbagliat...! MASSIMO TROISI

Diario di un pendolare – l’ennesimo

image

Facendo rapidamente un conto partendo dalla mia età, sono giunta alla considerazione che, tra pioggia, sole, e onde, sono passati esattamente 10 anni da quando ho conquistato la qualifica di pendolare.
Una qualifica interessante, cui sono arrivata pian pianino: per i primi due anni “attraversavo il mare” solo due giorni la settimana, poi  per   gli altri otto anni  sono andata a Napoli tutti i giorni, dal lunedì al sabato, poi dal lunedì al venerdì. Una vita strana, iniziata quando internet non era ancora molto “portatile” e che spesso mi tagliava fuori dal mondo. Viaggiare sullo storico aliscafo della Caremar delle 6.50 con Branko e le stelle, non forniva informazioni circa i fatti di cronaca e al ritorno ero troppo stanca. Così per restare “sul pezzo” avevo il weekend. Una organizzazione di vita, che mi ha portato ad ampliare gli orizzonti e le modalità di fruizione dei media.
Passare molto tempo da sola, mi ha permesso (e permette) di poter scrivere, pensare, programmare, organizzare e creare.
Ora, che viaggio tre o quattro giorni la settimana, le giornate sono dilatate, composite. Di giorno a Napoli, dal pomeriggio tardo/sera scrivo, sempre e solo perché é la mia passione, perché lo faccio per me, per esprimermi e, magari, dare il mio contributo a tutti. Non rincorro etichettature, medaglie e strette di mano, mi basta andare a dormire la sera sapendo di aver fatto ciò che mi piace, con amore e passione. Sì, é una fortuna la mia: la mia passione é diventata il mio lavoro, e la mia testardaggine, mista all’aver trovato sul mio cammino le persone giuste, mi hanno portato a percorrere un sentiero che costruisco giorno dopo giorno indirizzandolo al meglio.
Da qui l’incontrollabile bisogno di scrivere. Da qui l’idea di “celebrare” i 10 anni da pendolare con un mini blog di viaggio, due mini puntate ‘andata e ritorno’ per segnare il passo.
L’andata di oggi, aliscafo 8.40 Angelina Lauro Alilauro, come ogni lunedì é affollato, ma molto comodo. Il meteo più che accettabile dopo l’ultima settimana tempestosa.
La giornata non inizia, continua e finirà tardi, e con tante nuove attività.

Se avrete la pazienza di leggermi, viaggeremo insieme, a/r.

Perché é vero, chi nasce sull’isola e la ama, non se ne può staccare, perché alla fin fine la comunicazione locale, il giornalismo locale, ischitano, é un modo di vivere che se lo comprendi ti entra dentro e non ne puoi più fare a meno, ti modella e ti fa crescere.

Si inizia. Biglietti prego…

Advertisements

2 Risposte

  1. i residenti documenti alla mano!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: