• Per contattarmi

    Per contattare l'autrice di questo Slurmissimo blog vi basta lasciare un post in bacheca :-) grunkalunka.jpg Ps. Lasciate i cesti doni all'ingresso saranno ritirati da GrunkaLunka
  • Homer Philosofy

    crossover_homer_bender_th.jpg
  • Lo squalo – Spielberg’s Jaws

    royscheider.jpg
  • Gonzo Reporter – My favourite Muppet

    Gonzo Reporter
  • O SSAJE COMM FA O CORE

    Tu stiv 'nziem a nat, je te guardajie/ e primma e da 'o tiemp all'uocchie pe sa nnammurà/ già s'era fatt annanz o core: "A ME, A ME!" .../ o ssaje comm fa o' core quann s'é nnammurat!/ Tu stiv nziem a mme, je te guardav e me ricev:/ "Ma comm sarrà succiess, ch'è frnut? Ma io nun m'arrend, ci voglio pruvà!"/ pò se facette annanze o core e me ricette: "vuò pruvà? E pruov, je me ne vac..."/ o ssaje comm fa o core quann s'è sbagliat...! MASSIMO TROISI

Bere Birra fa bene :-)

Bere la birra fa bene contro l’osteoporosi: una buona novella per gli amanti della bevanda al luppolo. Lo studio, svolto dal Department of Food Science and Technology presso l’Università della California e pubblicato sul Journal of the Science of Food and Agriculture, evidenzia che la birra è una ricca fonte di silicio organico – grazie a malto e luppolo che ne contengono livelli elevati – fondamentale per aumentare la densità minerale ossea.

Sotto indagine l’effetto di oltre 100 tipi di “bionde” sul contenuto minerale di femori e tibie, scoprendo che il silicio usato per la fermentazione è diventato la maggiore fonte dietetica per la popolazione dei Paesi occidentali. E proprio il silicio presente nella birra, spiegano i ricercatori, si trova in una forma molto assimilabile: circa il 50% finisce per rafforzare le ossa e i tessuti. Stappando le bottiglie di numerose marche diverse, i ricercatori hanno trovato quantità del minerale “pro-ossa” che vanno dai 6,4 mg ai 56,5 mg. Le più ricche sono quelle d’orzo, seguite da quelle al luppolo. Merito delle bucce, dove si concentra la maggior parte del prezioso minerale in grado di prevenire anche fratture e fragilità ossea. Quelle al frumento ne hanno meno.

Per verificare “a occhio” la qualità di una birra, gli studiosi suggeriscono un trucco: quelle al malto con un colore più pallido contengono più silicio, perché la cottura dei cereali è stata meno intensa, conservando il tenore di minerali al suo interno.

La birra contiene alti livelli di malto d’orzo e di luppolo che sono le più ricche fonti di silicio – ha commentato Charles Bamforth, autore principale dello studio – il grano contiene meno silicio rispetto all’orzo, perchè è l’involucro dell’orzo ad essere ricco di questo elemento. Questa parte invece e presente durante la fabbricazione della birra facendo sopravvivere il silicio nella bevanda tanto amata

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: