• Per contattarmi

    Per contattare l'autrice di questo Slurmissimo blog vi basta lasciare un post in bacheca :-) grunkalunka.jpg Ps. Lasciate i cesti doni all'ingresso saranno ritirati da GrunkaLunka
  • Homer Philosofy

    crossover_homer_bender_th.jpg
  • Lo squalo – Spielberg’s Jaws

    royscheider.jpg
  • Gonzo Reporter – My favourite Muppet

    Gonzo Reporter
  • O SSAJE COMM FA O CORE

    Tu stiv 'nziem a nat, je te guardajie/ e primma e da 'o tiemp all'uocchie pe sa nnammurà/ già s'era fatt annanz o core: "A ME, A ME!" .../ o ssaje comm fa o' core quann s'é nnammurat!/ Tu stiv nziem a mme, je te guardav e me ricev:/ "Ma comm sarrà succiess, ch'è frnut? Ma io nun m'arrend, ci voglio pruvà!"/ pò se facette annanze o core e me ricette: "vuò pruvà? E pruov, je me ne vac..."/ o ssaje comm fa o core quann s'è sbagliat...! MASSIMO TROISI

Pino Daniele e il Suo Concerto

Grande, Grandissimo. Insomma in una parola: PINO.

 

Il concerto dell’8 luglio in Piazza del Plebiscito l’ho seguito su rai1 e sono rimasta davvero contenta.

 

Sorvoliamo sul fatto che hanno inserito la pubblicità proprio quando gli storici Vaimo hanno eseguito Anema e Core.

 

Ma che serata. Densa e davvero bella.

 

Ma il piacere più grande è stato sentire i fischi all’ingresso sul palco di Gigi D’Alessio (nessuno dei fan di Pino lo voleva sul palco quindi che pretendeva l’applauso???) quando, cantando Napule è, sono intervenuti gli ospiti.

 

E sentire anche il coro “te ne vai o no, te ne vai sì o no” quando Pino ha duettato con D’Alessio, che poverino non riusciva nemmeno più a cantare. E la Rai ha cercato di escludere l’audio dalla piazza, di alzare gli strumenti… poi ci ha inserito pure un’intervista della Carlucci… ma nulla, fortunatamente la contestazione si sentiva.

 

Ma avete visto l’occhiataccia che la Milly ha fatto al giornalista che ha rimarcato l’accaduto? Ma davvero credeva che a casa nessuno l’aveva sentita? Per fortuna stamattina tutti i giornali e siti internet riportano l’accaduto J

 

Cmq un grandissimo Pino, un po’ teso all’inizio ma che poi ha regalato davvero tante emozioni, duettando anche coi 50mila in piazza che ad ogni spacco lo acclamava con un tifo da stadio.

 

Non c’è niente da fare.

 

Napoli c’è. E c’è anche Pino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: