• Per contattarmi

    Per contattare l'autrice di questo Slurmissimo blog vi basta lasciare un post in bacheca :-) grunkalunka.jpg Ps. Lasciate i cesti doni all'ingresso saranno ritirati da GrunkaLunka
  • Homer Philosofy

    crossover_homer_bender_th.jpg
  • Lo squalo – Spielberg’s Jaws

    royscheider.jpg
  • Gonzo Reporter – My favourite Muppet

    Gonzo Reporter
  • O SSAJE COMM FA O CORE

    Tu stiv 'nziem a nat, je te guardajie/ e primma e da 'o tiemp all'uocchie pe sa nnammurà/ già s'era fatt annanz o core: "A ME, A ME!" .../ o ssaje comm fa o' core quann s'é nnammurat!/ Tu stiv nziem a mme, je te guardav e me ricev:/ "Ma comm sarrà succiess, ch'è frnut? Ma io nun m'arrend, ci voglio pruvà!"/ pò se facette annanze o core e me ricette: "vuò pruvà? E pruov, je me ne vac..."/ o ssaje comm fa o core quann s'è sbagliat...! MASSIMO TROISI
  • Annunci

Stonehenge tra i canguri

Spirito imprenditoriale a 1000 

SYDNEY (Reuters) – Un birraio australiano ha in programma di costruire una replica dell’inglese Stonehenge per attirare i turisti al fiume Margaret entro il prossimo solsitizio d’estate del 21 dicembre.

La struttura, conosciuta come “The Henge”, sarà costruita con 2.500 tonnellate di granito di Esperance, sulla costa australiana sudoccidentale e si espanderà per 33 metri, riferiscono i media locali.

“Penso che attirerà molti turisti nella regione, circa 200.000, 300.000 all’anno”, ha spiegato agli intervistatori il novello imprenditore.

Al contrario dell’originale, che è off limits per i turisti, la versione australiana di Stonehenge sarà aperta alle visite e si potrà affittare per i matrimoni.

Beh, che gli si può dire in fondo? E’ sempre un businisso…..

Annunci

Tolti 6 organi per asportare tumore

Mi sa un po’ di pratica egizia…

Un chirurgo di Miami ha asportato un tumore dall’addome di una donna, di 63 anni, dopo avere rimosso dal suo corpo sei organi. Il cancro era situato in una posizione considerata irraggiungibile e per questo sono stati rimossi pancreas, milza, fegato, stomaco e due tratti d’intestino e congelati e quindi rimessi a posto dopo l’asportazione del tumore che era si era avviluppato attorno alla aorta della paziente. L’operazione, la prima del suo genere, è durata 15 ore.

Ci è voluta tanta pazienza e buona volontà… sembra una sceneggiatura del buon vecchio Chicago Hope (ve lo ricordate?) misto a Grey’s Anatomy e Dr. House…. eppure in America può succedere…   🙂