• Per contattarmi

    Per contattare l'autrice di questo Slurmissimo blog vi basta lasciare un post in bacheca :-) grunkalunka.jpg Ps. Lasciate i cesti doni all'ingresso saranno ritirati da GrunkaLunka
  • Homer Philosofy

    crossover_homer_bender_th.jpg
  • Lo squalo – Spielberg’s Jaws

    royscheider.jpg
  • Gonzo Reporter – My favourite Muppet

    Gonzo Reporter
  • O SSAJE COMM FA O CORE

    Tu stiv 'nziem a nat, je te guardajie/ e primma e da 'o tiemp all'uocchie pe sa nnammurà/ già s'era fatt annanz o core: "A ME, A ME!" .../ o ssaje comm fa o' core quann s'é nnammurat!/ Tu stiv nziem a mme, je te guardav e me ricev:/ "Ma comm sarrà succiess, ch'è frnut? Ma io nun m'arrend, ci voglio pruvà!"/ pò se facette annanze o core e me ricette: "vuò pruvà? E pruov, je me ne vac..."/ o ssaje comm fa o core quann s'è sbagliat...! MASSIMO TROISI

Dott. House “cavia” universitaria

Già un gruppo di filosofi italiani aveva deciso (e poi l’ha fatto) di pubblicare un libro sul fenomeno “Dott. House” nella società italiana: La filosofia del Dr. House. Etica, logica ed epistemologia di un eroe televisivo.

Premetto che House è uno dei miei telefilm preferiti… ma davvero credevo in uno scherzo allucinatorio quando oggi ho cliccato sul sito della mia università (studio Scienze della Comunicazione presso il Suor Orsola Benincasa di Napoli) e ho trovato tra le news questo avviso:

AAF – Il caso Dr. House. Tra cambiamenti organizzativi e rappresentazioni mediatiche: analisi del pianeta salute

Laboratorio – AAF da 3 CFU per 25 studenti
(II, III anno e fuori corso)

Misantropo, cinico, politicamente scorretto, eppure geniale nella modalità dei suoi approcci terapeutici, Gregory House è il protagonista del discusso medical-drama Dr.House M.D.

Come possiamo spiegare il grande successo di un medico che sovverte le ‘regole’ della comunicazione? In che modo il sapere medico viene rappresentato, e in parte trasformato, nello spazio pubblico mediatizzato della televisione? E quali le “emergenze” di comunicazione che rileviamo, ad oggi, nel pianeta salute?

Per rispondere a questi interrogativi i partecipanti approfondiranno tematiche relative alla comunicazione pubblica della salute, ai ‘communication e media studies’, e sperimenteranno strumenti metodologici di analisi qualitativa della fiction, per “leggere” il prodotto audiovisivo e rilevare come la rappresentazione mediale ‘racconti’ la complessità del pianeta salute.

Gli studenti interessati possono rivolgersi allo sportello studenti (II piano sig. Di Nola) dal 29 febbraio ed entro e non oltre il 28 marzo 2008 muniti di stampa del piano di studi.

Tale laboratorio potrà essere inserito al posto di un’altra attività formativa sempre da 3 CFU (TAF / F).

Incredibile, il mio  mitico House diventa (anche in Italia) una “cavia” universitaria.. però che idea…peccato che io abbia già collezionato i CFU per AAF e non lo seguirò…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: