• Per contattarmi

    Per contattare l'autrice di questo Slurmissimo blog vi basta lasciare un post in bacheca :-) grunkalunka.jpg Ps. Lasciate i cesti doni all'ingresso saranno ritirati da GrunkaLunka
  • Homer Philosofy

    crossover_homer_bender_th.jpg
  • Lo squalo – Spielberg’s Jaws

    royscheider.jpg
  • Gonzo Reporter – My favourite Muppet

    Gonzo Reporter
  • O SSAJE COMM FA O CORE

    Tu stiv 'nziem a nat, je te guardajie/ e primma e da 'o tiemp all'uocchie pe sa nnammurà/ già s'era fatt annanz o core: "A ME, A ME!" .../ o ssaje comm fa o' core quann s'é nnammurat!/ Tu stiv nziem a mme, je te guardav e me ricev:/ "Ma comm sarrà succiess, ch'è frnut? Ma io nun m'arrend, ci voglio pruvà!"/ pò se facette annanze o core e me ricette: "vuò pruvà? E pruov, je me ne vac..."/ o ssaje comm fa o core quann s'è sbagliat...! MASSIMO TROISI

Gravina e Co.

GRAVINA IN PUGLIA (BARI) – Li hanno cercati fino in Romania ma non hanno guardato in quel pozzo a poca distanza dalla loro casa, in pieno centro, a Gravina in Puglia. I cadaveri mummificati di Francesco e Salvatore Pappalardi erano nella cisterna di un casolare nobiliare diroccato dalla quale si accede da un terrazzo attraverso un cunicolo profondo 25 metri, dieci dei quali interrati.

Quasi certamente i due fratellini, di 13 e 11 anni, sono morti poco dopo la scomparsa, avvenuta la sera del 5 giugno 2006, e dai primi dati emerge l’orribile consapevolezza che hanno avuto una morte lenta e avrebbero potuto essere salvati se fossero stati cercati nella cisterna. In attesa che i medici legali dicano la loro, la vicenda di Ciccio e Tore fa venire subito alla mente un noto infortunio investigativo della magistratura barese: la tragica fine della piccola Rom Maria Mirabela Rafailà, di 7 anni, scomparsa il 13 novembre ’99 mentre chiedeva l’elemosina all’incrocio dell’ex statale 98 tra Bitonto e Palo del Colle (Bari). Anche lei fu cercata per settimane a chilometri da dove era sparita, ma era a pochi passi. Morta.

Ciccio e Tore forse qualcuno li ha gettati in quella cisterna, anche se, dai primi dati emersi, viene più semplice ipotizzare che in quel cunicolo siano precipitati mentre giocavano, così come è successo pochi giorni fa ad un loro coetaneo, poi soccorso dai vigili del fuoco.

Ma io ricordo acnhe la scomprasa di un ragazzo che era uscito in motorino e non era più tornato e che poi è stato trovato dopo molto tempo, morto a seguito di una caduta alla prima curva dopo casa sua.

Ma sono tantissimi i casi in cui poi i corpi vengono ritrovati a pochi, pochissimi passi da casa. O anche sono imprigionati e segregati in case confinanti la propria.

Certo su questo c’è molto da riflettere

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: