• Per contattarmi

    Per contattare l'autrice di questo Slurmissimo blog vi basta lasciare un post in bacheca :-) grunkalunka.jpg Ps. Lasciate i cesti doni all'ingresso saranno ritirati da GrunkaLunka
  • Homer Philosofy

    crossover_homer_bender_th.jpg
  • Lo squalo – Spielberg’s Jaws

    royscheider.jpg
  • Gonzo Reporter – My favourite Muppet

    Gonzo Reporter
  • O SSAJE COMM FA O CORE

    Tu stiv 'nziem a nat, je te guardajie/ e primma e da 'o tiemp all'uocchie pe sa nnammurà/ già s'era fatt annanz o core: "A ME, A ME!" .../ o ssaje comm fa o' core quann s'é nnammurat!/ Tu stiv nziem a mme, je te guardav e me ricev:/ "Ma comm sarrà succiess, ch'è frnut? Ma io nun m'arrend, ci voglio pruvà!"/ pò se facette annanze o core e me ricette: "vuò pruvà? E pruov, je me ne vac..."/ o ssaje comm fa o core quann s'è sbagliat...! MASSIMO TROISI

Convenzione

dsc01800.jpgAvevo sempre visto questo cartellino pubblicitario all’interno degli aliscafi ma non lo avevo mai letto sul serio…

C’è una convenzione con il Burger King presente sul Molo Beverello (nelle prossimità dai).

Presentando il biglietto di un mezzo, a scelta tra aliscafo e traghetto, e ordinando un certo tipo di menù si può avere in omaggio un altro panino.

Mitica come offerta! Chissà perchè non è molto pubblicizzata eppure è comoda come cosa! E chissà se è ancora valida!

Ma la cosa più importante è: la qualità del Burger King è un po’ migliorata….?

Close encounters of the 3 kind

Ieri per la prima volta dal 4 febbraio ho preso il traghetto per Napoli e ho provato l’ebrezza di attraccare nella new station di Porta di Massa.

Che dire…

Trascuriamo il fatto che il viaggio si allunga di ben 10 minuti perchè si deve percorrere una distanza maggiore, ma la cosa sconvolgente è che una volta fatta la manovra bisogna essere dei cecchini per prendere bene le misure tra una bitta e l’altra, visto che gli ormeggi sono obbligati… quindi il traghetto ieri ha dovuto fare due volte la manovra di avvicinamento alla banchina visto che la prima era totalmente fuori asse.

Ma passiamo oltre. Una volta sbarcata ho notato subito che lo spazio è davvero esiguo (come fanno a imbarcare e sbarcare gli automezzi non si sa, e poi è anche pericoloso per i pedoni) e non ci sono indicazioni sul tragitto da fare a piedi per raggiungere porta di massa Immacolatella vecchia o Pisacane (i varchi) e la navetta? Bene la navetta non si sa dove faccia la sua sosta e per di più ci è passata accanto (eravamo un bel po’ di persone e molte anche con le valigie) completamente vuota che andava al Molo Beverello. e di taxi nemmeno l’ombra… ma poi dove si dovrebbero mettere visto che non c’è spazio?

No, no non è proprio più il caso di prendere il traghetto se si ha fretta. Infatti io sono arrivata alla funicolare di Piazza Augusteo con un ritardo di 25 minuti rispetto a quando il traghetto sbarcava al Molo Beverello.

Ma di chi è stata questa brillante idea? Spero che le cose cambino al più presto.. anche perchè mi sa che la maggior parte delle persone sceglierà l’aliscafo….anche se il mare dovesse essere mosso.

A proposito, il nuovo porto è totalmente aperto e quindi basterebbe un po’ di scirocco a far saltare le corse o a farle spostare al Beverello, e in questo caso chi di corsa (forse perchè è in ritardo) si reca all’Immacolatella e non trova il traghetto avrà assistenza? Come si fa a sapere in quale “approdo” trovare il mezzo per tornare a casa?

Troppe troppe domande e troppe azioni complicate.

Mah….

Ecco una piccola foto gallery della nuova stazione ripresa dal traghetto.

dsc01796.jpgdsc01793.jpgdsc01799.jpgdsc01798.jpg